I self service possono dare un contributo efficace alla riduzione del volume di lavoro del supporto IT. Eppure al momento di implementare le soluzioni self service molto spesso si dimentica che l'infrastruttura IT è vantaggiosa solo se un numero sufficiente di collaboratori utilizza il self service con regolarità. Il settore IT è ricco di esempi di progetti self service che non sono andati a buon fine, in cui la tecnologia di fatto non è stata accettata dai collaboratori, nonostante fosse stata implementata correttamente.

Leggete questo white paper di Stephen Mann per scoprire cosa conta davvero nell'implementazione delle soluzioni self service e quali errori vanno assolutamente evitati. L'autore è un esperto indipendente di IT Service Management che vanta una notevole competenza sull'argomento avendo lavorato per la società di analisi Forrester Research e per il produttore di software ServiceNow.

Register now to download!

Please complete all fields marked with *.